• 31/01/2018 0 Comments
    Certificated or sworn translation? Here is the solution!

    Ho deciso di scrivere questo post

    perché sto ricevendo molte richieste da parte di potenziali clienti, incerti
    sulla differenza tra traduzione asseverata (ovvero giurata) e certificata

    Inanzitutto, la regola d'oro: è l'autorità o l’ente che riceve i
    documenti che vi deve dire esattamente di che cosa ha bisogno.

    Esempi:
    1.
    una cliente che vuole iscriversi
    a un albo professionale in UK e ha affidato la pratica ad
    un'agenzia italiana in loco, ma non sa se basti la traduzione certificata

    2.
    un cliente che deve effettuare una pratica presso il consolato USA in
    Brasile e sa che la traduzione deve essere JURAMENTADA (certificata, NON
    giurata)

    3.
    una cliente che vuole iscriversi
    alla London School of Economics e mi chiede che tipo di traduzione
    deve effettuare.

    Più spesso nel caso il committente sia un privato,
    come nel 3° caso descritto sopra, va benissimo la traduzione certificata.

    Le traduzioni certificate sono diverse dalle traduzioni
    giurate Firenze, le prime infatti sono meno ufficiali e meno costose. Qui è il traduttore o l’agenzia che
    certificano che la traduzione è accurata e conforme all’originale con il
    cosidetto Certificate of Compliance (Certificato di Conformità) timbrato
    dall’agenzia e dal traduttore iscritto all’albo, basta portare gli originali e
    al resto pensa la nostra agenzia di traduzioni giurate Firenze.

    Vantaggi e svantaggi

    La traduzione certificata costa meno
    ed è più veloce, perché il traduttore non deve recarsi in Tribunale e non sono
    necessarie marche da bollo, ma...

    Non è valida
    in tutti i paesi. Nei paesi in cui non esiste come prassi (per esempio la
    Spagna) non si può fare. Di solito è accettata nei paesi anglofoni (UK, USA,
    Australia, Canada…), questo tipo di certificazione è
    riconosciuta per l’iscrizione presso enti, albi e università. In particolar
    modo è riconosciuta in Inghilterra per l’iscrizione all’albo dei Medici e degli infermieri professionali.

    La traduzione giurata invece, o in gergo “asseverata”, significa che viene garantito
    nel modo previsto dalla legge che ciò che è stato tradotto corrisponde al vero.
    Le traduzioni giurate Firenze sono quelle più ufficiali e vengono riconosciute
    ovunque.

    La traduzione giurata viene fatta presso il Tribunale di fronte al Funzionario
    Giudiziario che appone il timbro e le relative marche, ce ne vogliono 1 da €
    16,00 per ogni documento oppure una marca per ogni 4 pagine tradotte.

    Read More
  • 27/03/2017 0 Comments
    Sworn translator and legal translator: two distinct concepts

    The “sworn” translator belongs to CTU register (office technical advisors) at a courthouse. It should be noted that in Italy anyone can translate and carry out the assimilation by going to the judicial office personally.

    Read More